• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Sabato 16 Gen 2021
You are here: Home Raccolte Poetiche L'oceano che ci abita (2016) Claudio Malune: 'È esplosa la luce mentre scattavi'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Claudio Malune: 'È esplosa la luce mentre scattavi'

Stampa PDF

È esplosa la luce mentre scattavi



È esplosa la luce mentre scattavi,
e luce fu durante la piena dei girasoli.

Là dietro i monti, davanti a me
nient’altro che il mare:
t’imbocco di parole mie
mentre ti guardo rapirmi.

Ora prendi un papavero,
ruotalo alla luce,
pungimi la pelle e osserva scorrere
quanto intenso sia il rivolo che scende,
e quanto forte sia lo stimolo
della pulsazione che lo getta.

Ti voglio, e non serve che soffra.
Non sento dolore mentre t’imploro
bellezza.

È esplosa la luce mentre scattavi;
durante quel gesto infinitesimale
dell’indice, io sanguinavo
e non gemevo.

Troppa la luce,
perfino per un cieco.



(Claudio Malune)



Giovanna Lei, foto ispiratrice della poesia 'E’ esplosa la luce mentre scattavi'

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information