• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Mercoledì 05 Ott 2022
You are here: Home Raccolte Poetiche L'oceano che ci abita (2016) Claudio Malune: 'La dolcezza che nascondi'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Claudio Malune: 'La dolcezza che nascondi'

Stampa PDF

La dolcezza che nascondi



Chi ti guarda si perde:
morire in ginocchio
sotto l'arco del tuo manto celeste
sarebbe da tutti
la sofferenza più desiderata.

Ti guardo e penso
che se potessi scommettere
sulla dolcezza di quei lineamenti,
nessuno, nessuno mai mi darebbe
per sconfitto!

Timida come sei,
come mi racconti, se è vero
che guardi al sentimento con distacco,
nessuno forse o forse ancora
ha capito appieno le tue ombre.

Perché chi ti guarda si perde,
ebbro di quella bellezza delicata
che han solo le stelle quando le afferri
e sfuggono, timide anche loro
di non cadere troppo lontano
dallo sguardo di chi le vigila.

Seppur non ti conosca,
so per certo che se Dio esistesse
sarebbe lì nelle tue pupille
quando t'addormenti, curioso anch'esso,
come tanti, di carpire ogni segreto,
ogni paura che t'appartiene:

chi ti ha dato quella bocca
e quel sorriso, sa di certo
che non ci può essere solamente
freddezza nel tuo petto,
quando ama.



(Claudio Malune)



Immagine tratta dal film "American Beauty", 1999, di Sam Mendes

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information