• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Sabato 16 Ott 2021
You are here: Home Poesie d'Autore Gullar, Ferreira Ferreira Gullar: 'Non c'è posto'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Ferreira Gullar: 'Non c'è posto'

Stampa PDF

Ferreira Gullar

Non c'è posto



Per il prezzo dei fagioli
non c'è posto nella poesia. Per il prezzo
del riso
non c'è posto nella poesia.
Non c'è posto nella poesia per il gas
la luce il telefono
la sottrazione
del latte
della carne
dello zucchero
del pane.

L'impiegato pubblico
non entra nella poesia
con il suo stipendio da fame
la sua vita chiusa
in archivi.
Come non entra nella poesia
l'operaio
che smeriglia il suo giorno d'acciaio
e carbone
nelle officine buie.

- perché la poesia, signori,
è chiusa:
"non c'è posto"
Entra nella poesia solo
l'uomo senza stomaco
la donna di nuvole
la frutta senza prezzo

La poesia, signori,
non puzza
né profuma


[ FONTE ]


Ferreira Gullar, all'anagrafe José Ribamar Ferreira (São Luís, 10 settembre 1930 – Rio de Janeiro, 4 dicembre 2016)


[ CLICCA QUI PER LEGGERE ALCUNE CITAZIONI DI FERREIRA GULLAR ]

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information