• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Venerdì 22 Ott 2021
You are here: Home Citazioni Govoni, Corrado Corrado Govoni: 'Il mio vino'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Corrado Govoni: 'Il mio vino'

Stampa PDF

Corrado Govoni

Il mio vino



Mi dissero: «Perché non bevi?
Tu vedi doppio; e puoi dimenticare...»
Mi buttai sopra il vino a bergli l'anima.
Bevvi la vigna in erba
con i pali celesti di solfato,
e bevvi la vendemmia coi suoi canti,
con tutte le sue vespe come gemme
e il pigiatore rosso
che schiacciava danzando l'uva matura.
Ma il vino mi tagliò solo le gambe.
Non vidi doppia che la mia sventura.


(da 'Preghiera al trifoglio', 1953)


[ FONTE ]


Corrado Govoni (Tàmara, 29 ottobre 1884 – Lido dei Pini, 20 ottobre 1965)

[ Poeta e scrittore italiano. Dopo una prima esperienza crepuscolare aderì al Futurismo, staccandosene in seguito per proseguire su una strada più personale, capace di coniugare toni crepuscolari, liberty e simbolisti. ]

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information