• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Mercoledì 01 Dic 2021
You are here: Home Raccolte Poetiche Fili d'Erba (Poesie 2004-2005) Heinrich Heine: 'Il ritorno del mendico'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Heinrich Heine: 'Il ritorno del mendico'

Stampa PDF

Heinrich Heine

Il ritorno del mendico



Illuso folle, un dì ti abbandonai,
volevo andare fino in capo al mondo
tentando se trovassi mai l'amore
per abbracciarlo con tutto il mio amore.

Cercai l'amore per tutte le strade,
tesi le braccia ad ogni porta chiusa
mendicando elemosina d'amore,
ma non ebbi che beffe, odio e disprezzo.

E sempre erravo in cerca dell'amore,
in cerca dell'amore, e sempre invano,
finché tornai a casa triste e stanco.

Ed ecco, mi venisti incontro, e vidi
brillare nei tuoi occhi il dolce amore
che così a lungo ero andato cercando.


(Traduzione di Italo Alighiero Chiusano)


[ FONTE ]


Christian Johann Heinrich Heine (Düsseldorf, 13 dicembre 1797 – Parigi, 17 febbraio 1856)

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information