• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Martedì 19 Ott 2021
You are here: Home Poesie d'Autore Nada Nada: 'Amore Disperato'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Nada: 'Amore Disperato'

Stampa PDF

Nada

Amore Disperato


Sembra un angelo
Caduto dal cielo
Com'è vestita
Quando entra
Al Sassofono Blu
Ma si annoia
Appoggiata a uno specchio
Tra fanatici in pelle
Che la scrutano senza poesia
Sta perdendo sta perdendo
Sta perdendo sta perdendo
Sta perdendo sta perdendo
Sta perdendo sta perdendo tempo
Una sera incontrò
Un ragazzo gentile
Lui quella sera era un lampo
E guardarlo
Era quasi uno shock
E tornando e tornando
E tornando e tornando
E tornando e tornando
E tornando e tornando a casa
Lei ballerà
Tra le stelle accese
E scoprirà
Scoprirà l'amore
L'amore disperato

Dopo quella volta
Lei lo perse di vista
Disperata lo aspetta
Ogni sera al Sassofono Blu
Una notte da lupi
Lei stava piangendo
Quella notte il telefono
Strillò come un gallo
Sta chiamando sta chiamando
Sta chiamando sta chiamando
Sta chiamando sta chiamando
Sta chiamando sta chiamando lui
Sembra un angelo
Caduto dal cielo
Quando si incontrano
Toccarsi è proprio uno shock
E tremando e tremando
E tremando e tremando
E tremando e tremando
E tremando e tremando forte
Lei ballerà
Tra le stelle accese
E scoprirà
Scoprirà l'amore
L'amore disperato




(Album: 'Smalto', 1983, di Nada)

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information