• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Martedì 17 Mag 2022
You are here: Home Poesie d'Autore Rodríguez, Claudio Claudio Rodríguez: 'Alba'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Claudio Rodríguez: 'Alba'

Stampa PDF

Claudio Rodríguez

Alba



Tra poco il sole sorgerà. Ora il vento,
con la fresca dolcezza della notte,
lava e schiarisce il sogno e rende vivi
e più titubanti i sensi. Le nuvole
di bruno cenerino, di turchese,
in un momento calmano, innalzano
la vita, magnificano la piccola
luce. Luce che chiede, dolce e tenue,
fortunata, perché ama. Quasi a mezzo
percorso tra la notte e la mattina,
quando ogni cosa mi accoglie e persino
il mio cuore mi è amico, come posso
esitare, non benedire l'alba
se anche nel mio corpo c'è gioventù
e sulle mie labbra trema l'amore?


(da 'Desde mis poemas', 1983)


[ FONTE ]


Claudio Rodríguez García (Zamora, 30 gennaio 1934 - Madrid, 22 luglio 1999)

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information