• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Mercoledì 20 Ott 2021
You are here: Home Poesie d'Autore Machado, Manuel Manuel Machado: 'Estate - Gioventù'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Manuel Machado: 'Estate - Gioventù'

Stampa PDF

Manuel Machado

Estate - Gioventù



Febbre dell'anno, pienezza della vita,
verde dell'anima e splendore della pianura...
Cieca
follia accesa.
Estate, gioventù, tripudio di colori.
Vivo carminio del labbro assetato...
Violento
rosso dei garofani inebrianti
... E mentre qui
Amore pronunzia il suo sì
(bemolle),
la verde lacca dell'alloro
distilla - come miele -
la luce del sole.


[ FONTE ]


Manuel Machado Ruiz (Siviglia, 29 agosto 1874 – Madrid, 19 gennaio 1947)

[ Poeta, scrittore e drammaturgo spagnolo, uno dei maggiori poeti della cosiddetta "Generazione del '98", espressione del Modernismo. Fratello maggiore del poeta Antonio Machado, fu segretario di Ruben Darío. La sua opera è stata a lungo trascurata a causa dell'adesione al Nazionalismo durante la Guerra di Spagna. ]

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information