• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Mercoledì 21 Ott 2020
You are here: Home Raccolte Poetiche Poesie Tradotte in Sardo Claudio Malune: 'Hando sas ocradas nostras s’istùmbana'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Claudio Malune: 'Hando sas ocradas nostras s’istùmbana'

Stampa PDF

Hando sas ocradas nostras s'istùmbana



Hando sas ocradas nostras s'istùmbana,

achirrat solenne sa manu de Deus

a sa vuha de cada mundu.

Huss'arziàda de ocros,

hin s'istoria de sos sensos nostros,

narada vene

in su significàu de esistere

su valore matessi de amare.

A issu pigniho sa die mea,

m'ispriho in cussu miraculu

pro rinuncia a su timingiu

de lu perdere.

Hando sas ocradas nostras s'istùmbana,

mancari vingias su tempus e sa luhe

benin a pare, e cumpretande

sos ciclos issoro, tohandesi,

ishagiana hin s'ispaziu

sos silenzios issoro,

sublimande..



(Claudio Malune)




# [Traduzione a cura di: Angelo Salis e Maurizio Giobbe]



Leggi questa poesia in Italiano ed in Inglese


Dipinto: Nandita Albright, 'When Worlds Collide'

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information