• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Martedì 19 Ott 2021
You are here: Home Poesie d'Autore Bacchelli, Riccardo Riccardo Bacchelli: 'Pioggia d'aprile'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Riccardo Bacchelli: 'Pioggia d'aprile'

Stampa PDF
Riccardo Bacchelli

Pioggia d'aprile



Una scossa di pioggia a mezzogiorno
Immolla l'aria dolce e brilla al sole
Ramingo di questo mese piovorno,

E il suon delle campane ora mi vuole
Alla finestra, all'aria dolceacerba.
Nei boschi sole e acqua mostran viole,

Imperlano le primole fra l'erba;
Terra e stagion si sciolgon dall'inverno.
La mente pigra e allegro il cuor non serba

Cruccio del tempo che fugge nell'eterno.


(da 'Amore di poesia', 1930)


[ FONTE ]


Riccardo Bacchelli (Bologna, 19 aprile 1891 – Monza, 8 ottobre 1985)

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information