• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Mercoledì 30 Set 2020
You are here: Home Poesie d'Autore Petőfi, Sándor Sándor Petőfi: 'Che nome devo darti'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Sándor Petőfi: 'Che nome devo darti'

Stampa PDF

Sándor Petőfi

Che nome devo darti



Che nome devo darti, quando
fra la penombra del nostro vagheggiare
meravigliato contemplo
la stella vespertina dei tuoi occhi
come la prima volta la vedessi...
Che nome devo darti quando
s'effonde la tua voce:
la tua voce che a udirla
i dispogliati alberi d'inverno
gemman di foglie verdi già credendo
venuta primavera
la tanto attesa loro redentrice
poiché canta l'usignolo.
Che nome devo darti,
madre della mia gioia,
figlia fatata d'una mia visione
lanciata al cielo,
radiosa realtà che rendi
umili le più folli mie speranze,
unico mio bene,
più d'un mondo a me cara, a me preziosa,
bella, giovane, dolce mia sposa...


(da 'La letteratura ungherese', Sansoni/Accademia - Traduzione di F. Tempesti)


[ FONTE ]


Sándor Petőfi (Kiskőrös, 1 gennaio 1823 – Segesvár, 31 luglio 1849)

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information