• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Giovedì 13 Ago 2020
You are here: Home Citazioni Xiang, Huang Huang Xiang: 'Canto solitario'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Huang Xiang: 'Canto solitario'

Stampa PDF

Huang Xiang

Canto solitario



Chi sono io?
Sono l'anima errante delle cascate
Una poesia
Che vive nell'eterna solitudine
Il mio canto alla deriva è il vagare
Dei sogni
Chi mi ascolta
È solo la quiete.

1962


(Traduzione di Maria Ventre)


[ FONTE ]


Huang Xiang (Gudong, 26 dicembre 1941)

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information