• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Martedì 22 Set 2020
You are here: Home Poesie d'Autore Cope, Wendy Wendy Cope: 'Idillio'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Wendy Cope: 'Idillio'

Stampa PDF

Wendy Cope

Idillio



(alla maniera di U.A. Fanthorpe)


Una sera d'estate in giardino saremo
io e te - con pasta e vino bianco ceneremo.

Poche parole. La testa reclinata,
guarderò l'ombra sul rosso sentiero,

che tutto sia passato quasi non parrà vero.
Quella begonia gialla. La casa, la facciata.

Senza male alla gamba, Kingsgate Park traverseremo,
per la via lunga a casa torneremo.

Il Paradiso che vorrei, che amo?
Noi due come siam stati - e ancora, a volte, siamo.


(da 'Guarire dall'amore', Crocetti, 2011 - Traduzione di Paola Bartocci)


[ FONTE ]


Wendy Cope (Erith, 21 luglio 1945)

[ Poetessa britannica. Lettrice di Storia al St. Hilda's College, ha esordito nel 1986 con "Preparando una cioccolata per Kingsley Amis ", facendosi notare per l'ironia e l'arguzia delle sue poesie. ]

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information