• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Lunedì 18 Nov 2019
You are here: Home Opere Vivi come sogno nel sonno dei miei occhi Claudio Malune: 'Sentire che il buio ci vede'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Claudio Malune: 'Sentire che il buio ci vede'

Stampa PDF

Sentire che il buio ci vede



È buio. È buio.

La scintilla si è arresa,

s'è arreso il lume e le percosse del risveglio:

dai sifoni dell'estuario, qui

nella nostra ora, il desiderio

e il pensiero -appaiati-

s'ammogliano.

È buio, amor mio.

È il te e il me che si fondono

in contrazioni e spasmi,

leggiadria e vezzo.

È buio seppur non veda che i tuoi occhi,

li seguo seppur desideri la cecità

per goder della tua pelle appieno

nella densità del nostro senso:

non invecchiarmi con le parole.

Non invecchiarmi con le parole.

Mi specchio sulle tue cime così, con poco,

imprevedibilmente, come la punteggiatura

in una frase solo solo pensata,

nell'eloquenza di uno sguardo.


(Claudio Malune)




Digital Art: InertiaK, 'Mirror Mask'

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information