• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Lunedì 18 Nov 2019
You are here: Home Opere Vivi come sogno nel sonno dei miei occhi Claudio Malune: 'In grembo ad una sterlizia'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Claudio Malune: 'In grembo ad una sterlizia'

Stampa PDF

In grembo ad una sterlizia



Sei nata abbracciata al grembo

di una sterlizia;

il tuo primo respiro devi averlo regalato

al suo stelo allungato oppure

ai suoi fiori a becco d'airone.

Sei nata che già sorridevi, lo so,

io per ultimo ti ho visto piangere,

forse per primo ti ho visto amare.

Nella solitudine di un momento

ti lasci abbracciare, come tu

da quelle foglie coriacee:

i muscoli che s'allargano

ai lati della mia bocca,

quando sorrido, son mossi

dal rumore che fan le tue ciglia

quando s'aprono e si richiudono,

colme d'esistenza.

Continua ad abbracciare quei fiori dorati

e notturni.

Prosegui il tuo riposo.

Respirami dentro.


(Claudio Malune)




* 2010: Poesia pubblicata nell’Antologia del Premio di Scrittura Creativa "Lella Razza 2009" [ISBN: 978-88-6037-9276].




Foto: mahendrasaja, 'wet tree'

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information