• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Venerdì 22 Ott 2021
You are here: Home Poesie d'Autore Valente, José Ángel José Ángel Valente: 'Cade la notte'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

José Ángel Valente: 'Cade la notte'

Stampa PDF

José Ángel Valente

Cade la notte



Cade la notte.
Il cuore scende
infiniti gradini,
enormi gallerie,
fino a incontrare il dolore.
Lì si ferma, rimane
lì, sconfitto,
trova il suo essere.

L'uomo può
caricarselo sulle spalle
per salire di nuovo
verso la luce faticosamente:
può camminare per sempre,
camminare...
Tu che puoi,
dacci oggi la nostra resurrezione quotidiana!


("Cae la noche", da 'Poemas a Lázaro', 1960)


[ FONTE ]


José Ángel Valente (Ourense, 25 aprile 1929 – Ginevra, 18 luglio 2000)

[ Poeta, saggista e traduttore spagnolo. Accostato alla "Generazione del '50", dal 1966 evolve verso una poesia più esistenziale e influenzata dalla mistica. ]

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information