• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Martedì 04 Ott 2022
You are here: Home Poesie d'Autore Byron, George Gordon George Gordon Byron: 'C'è un piacere nei boschi senza sentieri'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

George Gordon Byron: 'C'è un piacere nei boschi senza sentieri'

Stampa PDF

George Gordon Byron

C'è un piacere nei boschi senza sentieri



C'è un piacere nei boschi senza sentieri,
C'è un'estasi sulla spiaggia desolata,
C'è vita, laddove nessuno s'intromette,
Accanto al mar profondo, e alla musica del suo sciabordare:
Non è ch'io ami di meno l'uomo, ma la Natura di più.


(dal poema narrativo 'Il pellegrinaggio del giovane Aroldo', 1812-1818)


[ FONTE ]


George Gordon Noel Byron, sesto Barone di Byron, da cui il nome Lord Byron (Londra, 22 gennaio 1788 – Missolungi, 19 aprile 1824)

[ Poeta e politico britannico. Considerato da molti uno dei massimi poeti britannici, fu esponente di spicco del Romanticismo. ]


[ CLICCA QUI PER LEGGERE ALCUNE CITAZIONI DI GEORGE GORDON BYRON ]

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information