• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Sabato 06 Giu 2020
You are here: Home Opere Vivi come sogno nel sonno dei miei occhi Claudio Malune: 'Nessun rancore per gli asfodeli'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Claudio Malune: 'Nessun rancore per gli asfodeli'

Stampa PDF

Nessun rancore per gli asfodeli



Non nutro vergogna.

Se sorrido è per ora, amore mio,

per l'idea che non ci siano

più selciati in cielo

che t'impediscano la corsa,

o violette per cui fermarsi,

attimi di ansia,

o respiri affannosi.

Gli asfodeli:

non averne rancore.

Il pianto è per la memoria insonne

che non rallenta,

come le camminate fra i salici

del tuo nuovo azzurro;

non ne nutro vergogna.

Pensami.

Se piango è per l'idea che ogni sogno

abbia un'altra dimensione

oltre il rimpianto.


(Claudio Malune)




Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information