• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Martedì 26 Ott 2021
You are here: Home Poesie d'Autore Laughlin, James James Laughlin: 'Roma: al Caffè'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

James Laughlin: 'Roma: al Caffè'

Stampa PDF

James Laughlin

Roma: al Caffè



Viene alle undici lei la mattina
incontro a un uomo che la fa piangere

si siedono ad un tavolo in un angolo
parlano seriamente e all'improvviso

si mette a piangere mentre lui prende
tra le sue la mano e parla fitto

lei cerca di sorridere ma quando
lui la lascia di nuovo ripiange

chiede subito un brandy e lo ingolla
e si mette a rifarsi la faccia

poi si avvia verso casa sì lo credo
che lei l'abbia capito che qui vengo

soltanto per guardarla ed aspettare
quel giorno quando lui più non verrà.


("Rome: in the Café" - Traduzione di Luciano Luisi)


[ FONTE ]


James Laughlin (Pittsburgh, 30 ottobre 1914 – Norfolk, Connecticut, 12 novembre 1997)

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information