• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Martedì 07 Lug 2020
You are here: Home Poesie d'Autore Heym, Georg Georg Heym: 'Dormiveglia'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Georg Heym: 'Dormiveglia'

Stampa PDF

Georg Heym

Dormiveglia



Il buio fruscia come un vestito,
gli alberi oscillano all'orizzonte.

Rifùgiati nel cuore della notte,
scava nell'oscurità un nascondiglio
come un nido d'ape. Fatti piccolo
nel tuo giaciglio.

Qualcosa vuole attraversare i ponti,
scalpita curvando gli zoccoli,
smarrite impallidiscono le stelle.

Come una vecchia la luna si sposta
da un lato all'altro
con la schiena curva.


(da 'Umbra vitae', 1912)


[ FONTE ]


Georg Heym (Hirschberg, 30 ottobre 1887 – Berlino, 16 gennaio 1912)

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information