• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Sabato 06 Giu 2020
You are here: Home Opere Vivi come sogno nel sonno dei miei occhi Claudio Malune: 'Videmus Nunc Per Speculum In Enigmate'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Claudio Malune: 'Videmus Nunc Per Speculum In Enigmate'

Stampa PDF

Videmus Nunc Per Speculum In Enigmate


 

Specchio riflettimi

o amalgami

ai tuoi stratificati

piani d'immagine.

 

Davanti a me

un Io diverso più sicuro,

meno stanco,

un altro Io rovesciato

della sua effige:

specchio riflettimi

e conservami intatto

in questa nuova

-più allettante-

dimensione!

Ci vorrebbero più specchi

in cui riflettersi

e percepire le cose meno ovvie,

come udire il canto del cigno

dal becco d'un corvo,

o star lì a guardare impietrito

il battito d'ali

senza volo

d'una chioccia

che il volo non sa neppure

che esista.


(Claudio Malune)




[ GUARDA LA VIDEO-POESIA OMONIMA ]




Dipinto: Piero Martina, 'Madre con figlio' (1980)


Clicca qui sotto per vedere una galleria di opere di Piero Martina nella mia fan-page su facebook:

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information