• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Sabato 23 Ott 2021
You are here: Home Poesie d'Autore Carrieri, Raffaele Raffaele Carrieri: 'Fine stagione'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Raffaele Carrieri: 'Fine stagione'

Stampa PDF

Raffaele Carrieri

Fine stagione



Fine stagione, fine del mare.
Fine del bianco e del celeste
Nei barattoli di vernice.
Fine delle tele dei lini.
Fine di Mozart nei clarini.
Fine del gelataio che passa
Come un angelo di carta.
Fine delle salive
Che hanno sapore di resine.
Fine di tutte le Indie:
Parasoli strisce palafitte
E Sara dietro le persiane.

Fine, fine di ciò che amo
E perdo in ogni istante.


(da 'La giornata è finita', Mondadori, 1963)


[ FONTE ]


Raffaele Carrieri (Taranto, 23 febbraio 1905 – Casoli, 14 settembre 1984)

[ Poeta e scrittore italiano. A quattordici anni abbandonò la città natale e viaggiò imbarcandosi come marinaio su bastimenti mercantili. Tornato in Italia fu per due anni gabelliere a Palermo. "La mia poesia è tutta autobiografica; ispirata a fatti realmente accaduti, a viaggi, a soggiorni in paesi stranieri" scrisse di sé. ]


[ CLICCA QUI PER LEGGERE ALCUNE CITAZIONI DI RAFFAELE CARRIERI ]

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information