• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Venerdì 22 Ott 2021
You are here: Home Citazioni Theobaldy, Jürgen Jürgen Theobaldy: 'Agosto'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Jürgen Theobaldy: 'Agosto'

Stampa PDF

Jürgen Theobaldy

Agosto



Qui posso vivere, nella polvere della strada,
Roma, colore dell'ocra! Gas di scarico
roventi su piazze abbandonate, come caldo
s'è mosso l'asfalto tra le rovine;
frammenti di quotidianità,
campi di pietre che angolose stanno
nell'erba, tra cespugli e carte. Qui
puoi vivere, col sole nella scarpa da ginnastica
e lire in tasca! Canti vibrano
lungo il meriggio, stanco giardino di palme,
afferro i fichi, guardo all'insù,
Roma è un negozio di merceria e ognuno
vi fruga, senz'ombra in agosto.
Voi, guide, risparmiate i pensieri
di eternità e cataloghi! Malta, macerie,
cosa sono i ruderi senza di me e la mia curiosità,
assetato al foro davanti alla vettura dei gelati!
Corro al mare, mi trovo in spiaggia,
sporco come la Banca Nazionale,
tra la sabbia rifiuti, frutta putrescente,
biglietti a brandelli, oltre la strada
persiane abbassate e mute.


(da 'Drinks', 1979 - Traduzione di Gio Batta Bucciol)


[ FONTE ]


Jürgen Theobaldy (Strasburgo, 7 marzo 1944)




Immagine tratta dal documentario (corto) "Sullivan's Banks", 2000/2001, di Heinz Emigholz


Clicca qui sotto per vedere una galleria di poster e recensioni di film nella mia fan-page su facebook:

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information