• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Lunedì 25 Ott 2021
You are here: Home Poesie d'Autore Verlaine, Paul Paul Verlaine: 'Dopo tre anni'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Paul Verlaine: 'Dopo tre anni'

Stampa PDF

Paul Verlaine

Dopo tre anni


Spinta la stretta e vacillante porta,
ho passeggiato nel piccolo giardino
appena illuminato dal sole mattutino
che screzia ogni fiore con un umido guizzo.

Nulla è cambiato. Ho rivisto tutto: l'umile
pergola della vite selvatica con le sedie in giunco...
L'acqua che scorre ha sempre un mormorio argentino
e il vecchio pioppo il suo eterno lamento.

Palpitano le rose come prima: come prima
orgogliosi tremano al vento i grandi gigli.
Conosco ogni allodola che vola e rivola.

E in piedi ho ritrovato la Velleda
il cui gesso si sfalda all'inizio della via,
fragile, nel dolciastro odore di reseda.


(da 'Poemi saturnini', 1866 - Traduzione di Renato Minore)


[ FONTE ]


Paul Marie Verlaine (Metz, 30 marzo 1844 – Parigi, 8 gennaio 1896)


[ CLICCA QUI PER LEGGERE ALCUNE CITAZIONI DI PAUL VERLAINE ]

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information