• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Domenica 09 Ago 2020
You are here: Home Raccolte Poetiche L'oceano che ci abita (2016) Nuno Júdice: 'Gioco'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Nuno Júdice: 'Gioco'

Stampa PDF

Nuno Júdice

Gioco



Sapendo che ti amo,
e quanto sono difficili le cose dell'amore,
preparo in silenzio il tavolo
da gioco, colloco i pezzi
sulla scacchiera, dispongo i posti
necessari perché tutto
cominci: le sedie
una di fronte all'altra, sebbene sappia
che le mani non possono toccarsi,
e che al di là delle difficoltà,
esitazioni, arretramenti
o avanzamenti possibili, solo gli occhi
trasportano, forse, un'ipotesi
d'intendimento. È allora che arrivi,
è come se un vento di nord
entrasse da una finestra aperta,
tutto il gioco vola per aria,
il freddo ti riempie gli occhi di lacrime,
e mi spingi dentro, dove
il fuoco consuma quel che resta
del nostro rompicapo.


(da 'Meditazione sulle rovine', 1995 - Traduzione di Giulia Lanciani)


[ FONTE ]


Nuno Manuel Gonçalves Júdice Glória (Mexhilhoeira Grande, 29 aprile 1949)

[ Poeta, romanziere e saggista portoghese. Professore universitario alla Universidade Nova di Lisbona, è esperto di letteratura medievale. ]


[ CLICCA QUI PER LEGGERE ALCUNE CITAZIONI DI NUNO JÚDICE ]

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information