• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Mercoledì 29 Mag 2024
You are here: Home Opere Da qui si passa per amore della quintessenza Fernando Bandini: 'Amnesia'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Fernando Bandini: 'Amnesia'

Stampa PDF
Fernando Bandini

Amnesia



Giorno per giorno qualche nome si eclissa
dalla mia lingua e dalla mia memoria,
usuali parole come sedia bottiglia
Oh, trafelate corse per riprenderne
possesso! Annaspo naufrago
in un mondo che sempre più smarrisce
i suoi eoni, balbetto
come Mosè presso il roveto ardente.

E con nervoso tremito pronuncio
casa farfalla mela
per esorcizzare la buia notte
che si avanza a grandi passi;
ma poi casa precipita, farfalla
si polverizza in porpora,
mela mi è tolta divorata dal verme
che abita il mio cervello.

Come mi muoverò, poeta senza
gli amati nomi succo delle cose,
tra i buchi d'un saccheggiato universo?


[ FONTE ]


Fernando Bandini (Vicenza, 30 luglio 1931 – Vicenza, 25 dicembre 2013)

[ Poeta, scrittore e docente italiano di stilistica e metrica presso l'Università di Padova. Aveva la capacità di scrivere non solo in italiano ma anche nel dialetto vicentino e in latino, lingua che aveva appreso nonostante non avesse praticato studi classici. ]




(Video game: 'Amnesia: Justine' (2011), DLC di 'Amnesia: The Dark Descent', 2010, sviluppato e pubblicato da Frictional Games)

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information