• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Venerdì 22 Ott 2021
You are here: Home Poesie d'Autore Gheralís, Ghiorgos Ghiorgos Gheralís: 'Il signore dei sogni'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Ghiorgos Gheralís: 'Il signore dei sogni'

Stampa PDF

Ghiorgos Gheralís

Il signore dei sogni



Il Signore dei sogni non passa la sera
- come credevamo nei nostri infantili anni -
toccando con un'ala luminosa le nostre palpebre.
Il Signore dei sogni reca l'immacolato giorno.

Il suo abbraccio è tutta luce dell'alba. Schiude
l'ampio petto e gli scivolano le aure dalle mani,
per disegnare luminosamente i sogni: un monte,
un mare, un cristallo, un profondo pensiero.

Il Signore dei sogni cammina con noi
nella città e a lato delle tombe degli amanti.
Abita in noi, e se pensiamo a lui,
ci guarda indagatore e ci sorride.

È come se si meravigliasse di noi che all'improvviso
lo sentimmo - mentre sempre in noi abitò -
come quando qualcuno in un momento di silenzio ode il battito del cuore
e nuovamente si dimentica nel vano movimento.


(da 'Poesia greca contemporanea', 1968 - Traduzione di Cristino G. Sangiglio)


[ FONTE ]


Ghiorgos Gheralís, o Gheorghios Gheralís (1917-1996)

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information