• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Sabato 25 Set 2021
You are here: Home Poesie d'Autore Bécquer, Gustavo Adolfo Gustavo Adolfo Bécquer: 'Rime - 24. XXIV - Due rosse lingue di fuoco'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Gustavo Adolfo Bécquer: 'Rime - 24. XXIV - Due rosse lingue di fuoco'

Stampa PDF

Gustavo Adolfo Bécquer

XXIV.



Due rosse lingue di fuoco
che allo stesso tempo avvinte
si avvicinano, e baciandosi
formano una sola fiamma;

due note che dal liuto
a un tempo strappa la mano,
e nello spazio s'incontrano
e armoniose s'abbracciano;

due onde che insieme giungono
per morire sulla spiaggia,
e al rompersi s'incoronano
di un'aureola argentata;

due brandelli di vapore
che dal lago si sollevano,
e all'unirsi là nel cielo
formano una nuvola bianca;

due idee che all'unisono sbocciano
due baci che a un tempo schioccano;
due echi che si confondono...
tutto ciò sono le nostre due anime.


(da 'Rime', 1871)


[ FONTE ]


Gustavo Adolfo Domínguez Bastida, più noto come Gustavo Adolfo Bécquer (Siviglia, 17 febbraio 1836 – Madrid, 22 dicembre 1870)


[ CLICCA QUI PER LEGGERE ALCUNE CITAZIONI DI GUSTAVO ADOLFO BÉCQUER ]

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information