• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Domenica 17 Ott 2021
You are here: Home Poesie d'Autore de Burgos, Julia Julia de Burgos: 'Colloquio siderale'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Julia de Burgos: 'Colloquio siderale'

Stampa PDF

Julia de Burgos

Colloquio siderale



- Ti ho adorato tanto stanotte!
- Mi hai adorato in assenza.

- Ti ho baciato tanto stanotte!
- Mi hai baciato in assenza.

- Ti ho guardato tanto stanotte!
- Mi hai guardato in assenza.

- Ti ho adorato
senza pensare alla tua forma.
Ti ho baciato
senza sfiorare il tuo viso.
Ti ho guardato
senza sguardo e senza sole.

- E com'è possibile, amata?
- Chiedilo alla nuvola
che ha attraversato il mio sogno e si è posata sulla tua anima.

- Che si è posata sulla mia anima?
- Soffiata dalla brezza, con l'ultima nota
della mia vita in canzone...

- E la brezza? Che ha fatto
quando ti ha sentito nei suoi prati?
- Con occhi turbati
ha contemplato la mia invasione...

- E non ha cercato di baciarti?
- Le sue labbra non hanno raggiunto
il mio cuore in fiore.
Voglio vedere il mio viso
nel sorriso dell'acqua,
con te nell'emozione...

- E così sei arrivata, amata?
- Così ho visto la tua anima,
ti ho baciato il sorriso,
e ho adorato la tua illusione...


[ FONTE ]


Julia de Burgos (Carolina, Porto Rico, 17 febbraio 1914 – Harlem, 6 luglio 1953)

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information