• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Giovedì 09 Dic 2021
You are here: Home Citazioni Juhász, Gyula Gyula Juhász: 'Cantilena di novembre'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Gyula Juhász: 'Cantilena di novembre'

Stampa PDF

Gyula Juhász

Cantilena di novembre



I tristi pagliai anneriti
stanno in grembo all'autunno, spersi nella pioggia.
Un pioppo si rannicchia sotto il vecchio cielo
che specchia i tempi che se ne vanno.

O tristi pagliai anneriti,
dov'è l'estate, dove sono le frecce di fuoco e le danze?
Un pioppo si rannicchia sotto il vecchio cielo,
filtrano dell'autunno lacrimose fragranze.

I tristi pagliai anneriti
stanno in grembo all'autunno, spersi nella nebbia.
Ancora una volta il mondo si fa più desolato
e questo cuore ancora una volta muore sfinito.


(Traduzione di Mario De Micheli e Eva Rossi)


[ FONTE ]


Gyula Juhász (Seghedino, 4 aprile 1883 – Seghedino, 6 aprile 1937)

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information