• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Mercoledì 20 Nov 2019
You are here: Home Opere Da qui si passa per amore della quintessenza Claudio Malune: 'Le tue labbra migrano alle mie'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Claudio Malune: 'Le tue labbra migrano alle mie'

Stampa PDF

Le tue labbra migrano alle mie



Le tue labbra migrano alle mie,

migrano in quell'aria che alla sera le rimbocca,

che di notte le commuove con affetto,

addolcendole:

hanno concepito il loro nido

per vivermi in solitudine

nell'attimo ingrato del loro morbido distacco.

Ho saputo di te sfogliando il mare

senza leggere altro che me stesso,

ansioso di ritrovarsi;

mi uccide l'attesa del tuo migrare,

di quelle labbra che intrecciano il loro nido

alle mie

nel preludio ad un'eterna partenza.



(Claudio Malune)




Foto: Ahura Shirashtiani, 'Igneous Lips'

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information