• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Domenica 09 Ago 2020
You are here: Home Opere Da qui si passa per amore della quintessenza Claudio Malune: 'Nella stanza dove si contavano i tuoi respiri'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Claudio Malune: 'Nella stanza dove si contavano i tuoi respiri'

Stampa PDF

Nella stanza dove si contavano i tuoi respiri



Dodici volte hanno dovuto digiunare le tenebre

addosso ai tuoi occhi tremolanti,

dodici volte le abbiamo sentite cantare

spalancate al tempo e al sapore del molo.

Dodici volte hanno mentito i miei resti

sui palmi morbidi delle tue mani,

mille volte desiderasti rinascere

per non morire una volta e poi pentirti.

Sei laggiù e non vuoi bagnarti con il cielo:

tornerai alle onde da un'altra porta,

sposando i tuoi ricordi

come svegliandoti da un'altra vita.



(Claudio Malune)




Scultura: Giorgio de Chirico, 'Ettore e Andromaca' (1973)


Clicca qui sotto per vedere una galleria di opere di Giorgio de Chirico nella mia fan-page su facebook:

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information