• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Mercoledì 13 Dic 2017
You are here: Home Opere Da qui si passa per amore della quintessenza Claudio Malune: 'La musa. Il suo mattino'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Claudio Malune: 'La musa. Il suo mattino'

Stampa PDF

La musa. Il suo mattino



Scuoti le finestre,

scuotile con forza,

con la poca e preziosa forza

che vive nelle tue gracili braccia.

La velocità con cui l'impeto del mattino

mi strugge gli occhi ancora lividi di sonno

è di poco, metà inferiore

al pugno con cui le tue labbra

di balsamo di storace

mi spolpano violentemente la ragione

e il senno.

Sembri vestita d'arcobaleni

mentre ti spogli dai fiori di genziana,

letale come un'urna che non può

imbavagliare tutto il disperato deserto,

ma che lascia infilzata al cuore dell'amato

appena un'oncia della sua amorevole

e slavata essenza.



(Claudio Malune)




Giovanna Lei, foto abbinata alla poesia 'La musa. Il suo mattino'




Immagine tratta dal film "Constantine", 2005, di Francis Lawrence


Clicca qui sotto per vedere una galleria di poster e recensioni di film nella mia fan-page su facebook:

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information