• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Mercoledì 01 Dic 2021
You are here: Home Poesie d'Autore Bassani, Giorgio Giorgio Bassani: 'Non piangere'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Giorgio Bassani: 'Non piangere'

Stampa PDF
Giorgio Bassani

Non piangere



Non piangere, compagno,
se m'hai trovato qui steso.
Vedi, non ho più peso
in me di sangue. Mi lagno
di quest'ombra che mi sale
dal ventre pallido al cuore,
inaridito fiore
d'indifferenza mortale.
Portami fuori, amico,
al sole che scalda la piazza,
al vento celeste che spazza
il mio golfo infinito.
Concedimi l'erma pace
dell'aria. Fa che io bruci
ostia candida, brace
persa nel sonno della luce.
Lascia così che dorma: fermento
piano, una mite cosa
sono, un calmo e lento
cielo in me riposa.


Giorgio Bassani (Bologna, 4 marzo 1916 – Roma, 13 aprile 2000)

[ Poeta, scrittore e politico italiano. Conosciuto soprattutto per i suoi romanzi ferraresi, "Il giardino dei Finzi Contini " e "Gli occhiali d'oro " su tutti, si considerava poeta e riteneva che esistesse un rapporto ben preciso tra la poesia e la sua prosa. La sua poesia nasce da moduli classici per evolversi ad assecondare il crepuscolare mal de vivre. ]


[ CLICCA QUI PER LEGGERE ALCUNE CITAZIONI DI GIORGIO BASSANI ]

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information