• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Sabato 13 Apr 2024
You are here: Home Poesie d'Autore Sala, Alberico Alberico Sala: 'Benedetta giovinezza'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Alberico Sala: 'Benedetta giovinezza'

Stampa PDF
Alberico Sala

Benedetta giovinezza



Benedetta giovinezza: a due passi dal bar
sulla via d'autocarri del console Emilio,
la neve a Palermo sfarinata sulle teste,
i mandorli ghiacciati nel video, una muta
di vent'anni corre sulla brina dell'oratorio.
I jets striano la sera lombarda calando
sotto il quarto di luna; i ragazzi si passano
le maglie scombinate nel lume dei riflettori.
Saltelli fra i pali della porta, controlli
il pallone, la mia immagine sottovetro
nella casa del curato. All'intervallo ti sporgi
dalla rete, divori il fuoco della sigaretta.

San Giuliano Milanese, 2 marzo 1971


(da 'Chi va col lupo', Rusconi, 1975)


[ FONTE ]


Alberico Sala (Vailate, 11 marzo 1923 – Vailate, 25 novembre 1991)

[ Poeta, scrittore e critico d'arte italiano. Fu giornalista e critico cinematografico all'Eco Di Bergamo, Corriere D'Informazione, al Corriere Della Sera e Il Giorno. Tra i suoi temi la vita familiare, la pianura bergamasca e la condizione del vivere moderno. ]

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information