• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Martedì 19 Nov 2019
You are here: Home Raccolte Poetiche L'oceano che ci abita (2016) Claudio Malune: 'M'addobbo di stelle inesplose e aurore'
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Claudio Malune: 'M'addobbo di stelle inesplose e aurore'

Stampa PDF

M'addobbo di stelle inesplose e aurore



M'addobbo di stelle inesplose e aurore
nel frattempo che scegli se restare
o partire. Così acuta e fertile verrà la notte,
acceso e brillante quello scorcio di manto
opaco che ti lascerai dietro, a partenza
avvenuta. Vedrai la mia ombra sparsa
sulla superficie del nulla mentre maledico
tutti quei semi vissuti non abbastanza per
divenire germogli. M'addobbo di stelle
inesplose prima che salpi, per ricordarti che
ho perso altre mille occasioni per trattenerti,
magari ti venisse nostalgia della mia solitudine
e di qualche lacrima non ancora versata.



(Claudio Malune)



Giovanna Lei, foto abbinata alla poesia 'M'addobbo di stelle inesplose e aurore'

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” ed attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie, in genere e nel sito e, sapere come disabilitarne l’uso, leggi l'Informativa sull’uso dei Cookie. Informativa Privacy e uso Cookie.

Accetto i Cookie da questo sito.

EU Cookie Information